Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Moscufo la strada comunale dissestata è un pericolo per gli utenti

La denuncia di Moscufo Cambiaverso, “il cittadino ha il diritto di essere tutelato”

Condividi su:

“Circolare su strade comunali sicure e sgombre da qualsiasi pericolo è un diritto di ogni cittadino, e questo non accade a Moscufo, dove una parte della strada comunale in contrada Sterparo dei Santi è ridotta a un colabrodo.

Si tratta di una strada che ha una doppia importanza ed è molto trafficata: è percorsa infatti dai residenti, essa congiunge due strade provinciali la SP 22, fosso rio Madonna del Lago con la SP.20  Santa Teresa – Pianella, ed in più all’interno della sua direttrice sono dislocate attività economiche che generano un via vai giornaliero di mezzi per scambi commerciali”.

Ad evidenziare lo stato di degrado della strada di Moscufo è Domenico Ferri, Capogruppo di Moscufo Cambiaverso il quale ha voluto denunciare la situazione di reale pericolo che incombe quotidianamente sui cittadini.

“Da tempo - prosegue il Capogruppo - un tratto della strada giace in una situazione disastrosa quasi impraticabile, è piena di buche, priva di una specifica segnaletica: ci si trova di fronte ad un’oggettiva situazione di pericolo per gli utenti.

Noi della minoranza non riusciamo a comprendere il comportamento dei vigili urbani che dovrebbero quanto meno segnalare tale pericolo per la sicurezza della viabilità, in ragione della possibile insorgenza di sinistri che talvolta possono essere anche gravi, ed invece non lo fanno.

Oltre a costituire un grave pericolo per l’incolumità dei cittadini, le buche potrebbero creare  un danno anche a livello economico, sia direttamente che indirettamente, alle casse comunali.

Inoltre – ha aggiunto il Capogruppo Ferri - non si capisce la volontà dell’amministrazione di non dare esecuzione alla manutenzione della viabilità comunale in contrada Sterparo dei Santi, tratto dal ponte verso Pianella, affidata alla ditta De Fabritiis R. come da determina del responsabile servizio urbanistico,  atto n.133 del 26/10/2015, CIG. Z6616BB350, manutenzione indispensabile per scongiurare un eventuale incidente mortale; come succede in molti casi la vita di una persona può essere salvata se c’è chi fa il proprio dovere.

I cittadini hanno il diritto di spostarsi  in condizioni di assoluta affidabilità e sicurezza, di questo il sindaco come autorità sul territorio ne è responsabile, pertanto i consiglieri di Moscufo Cambiaverso invitano il primo cittadino ad attivarsi per sistemare la viabilità e restituire in forma di servizio il denaro pubblico che i moscufesi pagano con le tasse, ma soprattutto chiediamo di eliminare al più presto i disagi ed evitare incidenti”.

Condividi su:

Seguici su Facebook