Rissa in Pescara-Lucchese, la società si scusa su Twitter

"Chiediamo scusa al mondo sportivo per l'accaduto" ha dichiarato il sodalizio biancazzurro

| di Riccardo Camplone
| Categoria: Sport
STAMPA

All'indomani del brutto pareggio interno contro la Lucchese (0-0) e la rissa dopo il triplice fischio dell'arbitro, la Pescara Calcio si è scusata pubblicamente con un messaggio via Twitter, scusandosi con tutto il mondo sportivo ed accettando la decisione del Giudice Sportivo, che dovrà squalificare sia Mirko Drudi per il rosso diretto per fallo da ultimo uomo che Giuseppe Rizzo, protagonista della rissa scagliando un pugno ad un avversario: 

"Un momento di nervosismo o una provocazione non può giustificare l'accaduto nel finale di gara di ieri. Quest'immagine non ci appartiene e chiediamo scusa al mondo sportivo per l'accaduto accettando con serenità la decisione del Giudice Sportivo."

Riccardo Camplone

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK