Il Lunedì del Delfino

A Chiavari per cambiare subito rotta prima che sia troppo tardi

| di Fabio Rosica
| Categoria: Sport
STAMPA

Mentre la Reggiana, dopo la rocambolesca vittoria a Pescara della scorsa settimana, l’altro ieri ha sconfitto anche l’Olbia, con due reti nel finale di gara e portandosi momentaneamente a +8 rispetto al Delfino, quest’ultimo stasera affronterà la Virtus Entella in quel di Chiavari. Solo una vittoria potrebbe riportare serenità ad un ambiente già scosso da critiche feroci nei confronti degli arbitri, ma anche di Auteri, fin qui non ancora in grado di dare concretezza a questa squadra.

Durante la settimana appena trascorsa si è molto discusso del ricorso che la società biancazzurra avrebbe voluto presentare contro l’omologazione dell’incontro con la Reggiana. Alla fine si è preferito lasciar perdere, forse anche per evitare di inimicarsi ulteriormente i vertici arbitrali di Lega Pro, mostrando al contempo un simbolico ripensamento, evidentemente speranzoso di eventuali compensazioni nelle prossime partite. Non possiamo sapere se la Sebastianese risulti antipatica o meno, ma a nostro avviso, come già più volte ribadito, si tratta semplicemente di capire che dopo tanti anni di professionismo, il livello della serie C è ben diverso: prima lo si inizierà ad accettare e meglio sarà per tutti.  

Dopo il posticipo di questa sera, per il Delfino si prospettano due gare casalinghe consecutive: la prima sabato prossimo alle 17:30 contro la Fermana e la successiva solo tre giorni dopo, martedì 19 alle 21, con il Modena. Non resta che sperare in un repentino cambio di rotta, prima che sia troppo tardi anche per questa stagione.

Fabio Rosica

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK