Il Lunedì del Delfino

Tanti errori ma evidente superiorità tecnica finora e primo posto in solitaria dopo quattro giornate

| di Fabio Rosica
| Categoria: Sport
STAMPA

Il copione del Delfino sembra ripetersi, di settimana in settimana, pressoché identico, fortunatamente con un finale (quasi) sempre positivo. Fatta eccezione per il pareggio interno dello scorso turno contro la Vis Pesaro, infatti, gli altri tre match hanno visto prevalere i biancazzurri con l’identico risultato di 2-1. L’ultimo della serie ieri pomeriggio, in terra toscana, contro la neopromossa Aquila Montevarchi.

Dopo il consueto vantaggio, su calcio piazzato del redivivo Memushaj in chiusura di primo tempo, la seconda frazione di gioco ha visto all’opera un Pescara arrembante, ma come al solito poco incisivo sotto porta. Proprio nel suo momento di massimo sforzo il Montevarchi riusciva incredibilmente a pareggiare, per un errore difensivo di Nzita che lasciava solo soletto Lischi, il quale quasi incredulo poggiava, di testa e facilmente, la palla in goal. La panchina lunga del Delfino e i cinque cambi, che hanno rivoluzionato il gioco del calcio, dando man forte a chi possiede un maggiore potenziale di riserva, consentivano a Mister Auteri di porre sotto assedio la retroguardia toscana, sicché, quasi allo scadere, proprio uno dei subentrati, Paolo Frascatore, la spingeva finalmente in rete.

La classifica vede nuovamente soli al comando i biancazzurri, che sabato prossimo avranno la più che probabile possibilità di incrementare il bottino di punti, visto che all’Adriatico giungerà la Viterbese, fanalino di coda con un solo pareggio all’attivo e tre sconfitte (in pratica un percorso fin qui esattamente opposto a quello del Pescara). Si tratterebbe di un ottimo viatico, prima del trittico di gare piuttosto difficile che vedrà avversari, di seguito e nel giro di due settimane, il Gubbio (fuori casa), la Reggiana e la Virtus Entella (di nuovo in trasferta nel posticipo di lunedì 11 ottobre).

Da segnalare l’affermazione anche in Coppa Italia di mercoledì scorso: 2-0 il risultato finale inflitto al Grosseto, con entrambe le squadre infarcite di riserve, ma proprio per questo, leggi il motivo sopra esposto, con il Delfino nettamente favorito fin dal principio. Negli ottavi di finale, in programma presumibilmente il prossimo 3 novembre, andrà in scena il derby con il Teramo.

Fabio Rosica

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK