Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Pescara, Sebastiani: "Ufficiali Nzita, Vokic ed Antei. Borrelli andrà al Cosenza"

Questa sera, alle ore 20:00, terminerà la sessione estiva del calciomercato

| di Riccardo Camplone
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

E' arrivato l'ultimo giorno di calciomercato, alle ore 20:00 si chiuderà la sessione estiva. Il Presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, ha ufficializzato alla "Domenica Sportiva", condotta da Massimo Profeta a Rete8 sport, gli ingaggi del classe 2000 Nzita e gli arrivi di Antei e Vokic dal Benevento. Brosco è stato dichiarato incedibile dall'Ascolii. In uscita ufficiale la cessione di Borelli al Cosenza, con la formula del diritto di riscatto, mentre per Ventola, Elizalde e Crecco si dovrà trovare una soluzione entro stasera. Melchiorri non arriverà. Così Sebastiani:

“Ufficiale l’arrivo di Nzita, Borrelli andrà in prestito con diritto di riscatto al Cosenza, è una scelta del suo entourage anche se io avrei preferito se avesse fatto una scelta diversa perché a mio avviso avrebbe avuto bisogno di giocare con continuità e credo che in Serie C avrebbe trovato più spazio. Ufficiale anche il ritorno di Alastra, purtroppo abbiamo avuto l’infortunio di Del Favero e quindi serviva qualcuno che lo sostituisse. Brosco? Mai cercato, è un giocatore dell’Ascoli e lo dichiarano incedibile, come per noi lo è Drudi, molti ci hanno chiesto di lui e se dovessimo arrivare alla cessione vuol dire che avremmo trovato un sostituto all’altezza.  Galano? Bisognerà avere un po' di pazienza perché il Galano che abbiamo visto a Reggio Calabria credo che non piaccia neanche a lui. Credo che stia recuperando la forma migliore, per noi è un giocatore importante che lo scorso anno ha realizzato 14 gol, è stato sempre presente ed arriverà in condizione. Nzita? È un investimento che ha fatto il Pescara, considerando che è un giovane di grande prospettiva. Il ragazzo voleva andare via da Perugia e c’erano altre squadre su di lui, siamo riusciti a prenderlo e non dimentichiamoci che quest’anno sulla carta abbiamo 2 terzini ma uno di questi non è di nostra proprietà. È un 2000 ed essendo giovane si può costruire qualcosa di importante. Antei e Vokic? Sono entrambi arrivati a Pescara. Il secondo ha svolto questa mattina il tampone e si allenerà con la squadra, mentre Antei farà il tampone oggi e si aggregherà al gruppo. Guth? Se dobbiamo prendere un giocatore per quel reparto dovremmo prendere un ragazzo pronto, è vero che Antei viene da un infortunio e purtroppo nel corso della sua carriera è stato sfortunato, altrimenti credo che in Serie B non ci sarebbe più. In questo Antei non è pronto ma lo sarà verso la fine del mese e quando giocherà sarà il giocatore che abbiamo visto a Benevento. A caccia di un difensore centrale? Diciamo che la missione di Bocchetti a Milano è questa: trovare un difensore centrale che posa completare il reparto e fare delle uscite su dei giocatori funzionali al progetto. Al momento Crecco resterà a Pescara. Se tra oggi e domani non si troverà una soluzione andrà a giocare in prestito. Di Grazia non è pronto e difficile che possa uscire, credo che dopo la sosta sarà aggregato alla squadra. Ventola? Purtroppo dispiace dirlo ma dovrà andare a giocare in un’altra squadra, perché in questa rosa, lo stesso discorso vale anche per Ventola. Purtroppo in Italia abbiamo questo maledetto visto di arrivare all’ultimo giorno. Vi assicuro che in questi due giorni ho ricevuto delle telefonate che nemmeno immaginavo potessero essere sul mercato ed invece lo sono. Melchiorri non arriverà.”

Riccardo Camplone

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK