Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Covid: Collecorvino e Penne ordinano la chiusura scuole

Condividi su:

Il Covid-19 non arresta la sua corsa ed è così che sulla pagina ufficiale del Comune di Penne, troviamo scritto:

Covid: sospese le attività didattiche in presenza e le attività sportive non agonistiche       

Il sindaco Gilberto Petrucci, con ordinanza n. 58, in via precauzionale (dopo aver incontrato i dirigenti scolastici), ha sospeso, dal 22 dicembre 2021 al 23 dicembre 2021, le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale e le attività educative svolte all'interno dell'Asilo Nido Comunale di Via G. Rossa dal 22 dicembre 2021 al 02 gennaio 2022. 

 Con lo stesso provvedimento, il sindaco Gilberto Petrucci ha sospeso, dal 22 dicembre al 09 gennaio 2022, le attività sportive non agonistiche che si svolgono all'interno delle strutture di proprietà comunale site in Contrada Campetto e Contrada Ossicelli. 

"Purtroppo è una fase delicata - ha detto il sindaco Gilberto Petrucci -. Nel mondo giovanile a tutti i livelli il virus sta trovando terreno fertile e abbiamo ragionato sulla necessità della sospensione delle attività didattiche, al fine di arginare la diffusione del covid negli istituti scolastici. Raccomandiamo ancora  maggior prudenza".

Penne è l'ennesimo Comune Abruzzese che decide di chiudere le scuole, già da ieri, anche il Comune di Collecorvino, a causa dei numerosi contagi all'interno di varie classi dell'Istituto Comprensivo, ha ordinato la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, considerando anche il fatto che grandi e piccini (per cui come da normativa non vige l'obbligo della mascherina a bordo degli scuolabus) utilizzando gli stessi mezzi che ovviamente per questione di tempistica, possono essere sanificati solo alla fine della giornata, a titolo precauzionale, ha deciso di adottare questo provvedimento. Ma in provincia di Pescara sono moltissimi anche gli Istituti che hanno posto classi intere in quarantena preventiva.

Si ricorda che la quarantena preventiva, non è obbligatoria, ma nel rispetto di tutti è bene rispettarla comunque. Ci sarà tempo per i festeggiamenti, per adesso il nostro invito è quello di avere massima prudenza.

Condividi su:

Seguici su Facebook