Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Fare Impresa all'epoca del Coronavirus

Il sostegno al reddito offerto dal Fondo di Solidarietà bilaterale dell'artigianato

Condividi su:

FSBA, il fondo di solidarietà bilaterale alternativo dell’artigianato, costituito ai sensi dell’articolo 27 del decreto legislativo 148/2015 e autorizzato dal Ministero del Lavoro, ha deliberato un piano speciale di sostegno al reddito in base all'articolo 19 del decreto legge 18/2020. Si tratta di un piano importante, che muove dall’esigenza dei lavoratori che si trovano temporaneamente sospesi dal lavoro perché i relativi datori di lavoro artigiani, a causa del COVID- 19, sono stati costretti a sospendere o ridurre l’attività d’impresa.

Viene aggiornata la regolamentazione del sostegno al reddito che permette l’accesso all’assegno ordinario a favore dei lavoratori dipendenti da datori di lavoro artigiani, introducendo tra le causali quella riferita all’emergenza COVID–19.

L’aggiornamento di tali regolamentazioni riguarda l’assetto istituzionale e procedimentale già autorizzato dal Ministero del Lavoro. Anche i datori di lavoro artigiani non in regola con la contribuzione potranno chiedere la prestazione COVID-19, procedendo con l’iscrizione a FSBA e con la regolarizzazione della relativa posizione. Tale regolarizzazione potrà avvenire anche mediante la rateizzazione dell’importo dovuto, a partire dalla ripresa del versamento dei contributi.

Possono essere presentate le domande per le prestazioni emergenza COVID -19, secondo le modalità stabilite da FSBA. Tali domande possono riguardare sia la prosecuzione delle prestazioni in corso dal 23 febbraio, che le prestazioni relative ai periodi di sospensione nel limite delle 9 settimane previste dal decreto. Tali domande possono essere presentate fino al 31 maggio 2020. Tutte le procedure, l’iscrizione, le domande relative alle prestazioni, gli adempimenti formali, dovranno essere effettuati mediante la piattaforma informatica FSBA.

Per informazioni e chiarimenti rivolgersi a FSBA per email (info@ fondofsba.it) e seguendo le istruzioni indicate nel sito FSBA all’indirizzo www.fondofsba.it

Condividi su:

Seguici su Facebook