Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Al via la decima edizione del Festival Onde Sonore

| di Ufficio Stampa comune di Pescara
| Categoria: Musica e Spettacolo | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Presentata la decima edizione del Festival Onde sonore  che il 19 luglio porterà presso il Piazzale Michelucci dell'Aurum il trio newyorkese dei Blonde Redhead che, insieme ad un quartetto d'archi, presenterà dal vivo i brani dello storico album "Misery Is A Butterfly e il 21 luglio invece Salmo, l'atipico rapper sardo, che chiuderà in grande stile la terza ed ultima tappa della kermesse. Il programma è stato commentato in conferenza con gli assessori a Cultura e Grandi Eventi Giovanni Di Iacovo e Giacomo Cuzzi, oltre ai Paolo Paolucci, direttore artistico del Festival.

 

"Chi fa cultura prova sempre ad allacciare storie importanti, una sfida avvincente, specie quando si riesce ad innovare l'offerta culturale della città cercando linguaggi e spazi nuovi come fa da dieci anni Onde Sonore – dice l'assessore Giovanni Di Iacovo – Un festival nato da un gruppo determinato di appassionati divenuto sempre più numeroso, fino a fare dei numeri importantissimi edizione dopo edizione. Questo lo ha fatto diventare un appuntamento atteso e di qualità della nostra regione grazie a nomi belli e importanti che è riuscito a portarvi. Ringrazio gli organizzatori perché siamo riusciti ad inserire nella cornice dell'Aurum un evento capace di rappresentare uno dei luoghi più prestigiosi della città, con la storia dentro ma proteso verso il futuro".

 

"La sinergia cultura-turismo funziona sempre quando c'è la qualità come in questo caso – aggiunge l'assessore ai Grandi Eventi Giacomo Cuzzi – Onde Sonore è cresciuto grazie alla qualità e ha conquistato un pubblico numeroso che è diventato la ricaduta positiva del Festival per il territorio. E' così che la cultura fa impresa ed è questa l'impresa capace di far sorridere i territori. Stiamo cercando da sempre di dargli spazi, lo faremo in ogni appuntamento della città, a maggior ragione per celebrare questo decennale".

 

"Per il decennale volevamo una città che rappresentasse il lavoro che abbiamo fatto – spiega Paolo Paolucci – l'Aurum ci piaceva molto, quanto l'idea di festeggiare i dieci anni del festival nato a Lanciano e cresciuto in varie sedi non solo regionali, in un luogo che fosse insieme tradizione, innovazione e futuro. Ringrazio l'Amministrazione per il sostegno: dieci anni in cifre hanno significato 80.000 presenze e 50 live, messi insieme cercando di mescolare passione, innovazione e sperimentazione. Lo scorso anno abbiamo avuto un vero e proprio apice con Paolo Nutini, quest'anno abbiamo scelto i Blonde  Redhead e Salmo per festeggiare al meglio questo anniversario".

 

Ufficio Stampa comune di Pescara

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK