Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Campus Sport e Gusto nuova iniziativa all‘Istituto Alberghiero De Cecco di Pescara

Inaugurazione dei nuovi spazi e presentazione del Piano Scuola Estate 2021

| di Maria Luisa Abate
| Categoria: Cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Nel primo pomeriggio del 24 maggio, presentazione del Piano Scuola Estate 2021 e dei nuovi spazi organizzati per la didattica, realizzati nel complesso scolastico dell’Istituto Alberghiero De Cecco di Pescara, inaugurati alla presenza del sottosegretario all’Istruzione, Senatrice Barbara Florida, con la Dirigente dell’Ufficio Scolastico regionale Antonella Tozza, l’Assessore regionale all’Istruzione Pietro Quaresimale, la Dirigente dell’Istituto Alberghiero De Cecco Alessandra Di Pietro, la Dirigente dell’Ufficio Scolastico provinciale Maristella Fortunato con la referente Daniela Puglisi, l’Onorevole Gianluca Vacca e il vice Presidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari.

“Ogni volta che si entra in una scuola -ha detto la Senatrice Florida- si entra nel cuore del Paese. Forse proprio la pandemia ci ha fatto comprendere quanto sia importante investire sulla scuola, sulla cultura, sulla formazione e l’inaugurazione di un Campus scolastico a Pescara a conclusione di un anno scolastico deve simboleggiare la ripartenza per un nuovo inizio. L’emergenza pandemica ha riportato la scuola al centro del dibattito soprattutto le modalità per reperire nuovi spazi per i nostri ragazzi. Sono un’insegnante e so che se riparte la scuola riparte il Paese stesso. Oggi si parla tanto di economia dell’istruzione, ovvero si è compreso che ogni volta che si spende un euro per la scuola, quell’euro si moltiplica per 200mila volte. Oggi rappresento lo Stato, ma sono carne viva della scuola e vedere nell’Istituto Alberghiero Ipssar De Cecco dei ragazzi già così ben inseriti nel mercato del lavoro è straordinario. Il Campus Sport e Gusto, realizzato a Pescara, dev’essere il ponte verso un nuovo inizio ed è da qui che dobbiamo ripartire. La campagna vaccinale sta procedendo in maniera rapida e per settembre prossimo prevedo un ritorno a scuola in presenza, ma la DAD, Didattica a distanza, che pure ha registrato delle criticità, non è una modalità da archiviare, perché potrà tornare utile in determinate condizioni, pensiamo a uno studente ospedalizzato o in circostanze d’emergenza è uno strumento formativo che funziona”.

“L’Istituto Alberghiero – ha aggiunto la Dirigente Tozza – è un modello abruzzese: entrare in una scuola e trovare una accoglienza professionale da parte degli stessi studenti non è usuale. Negli anni la scuola ha saputo affrontare e organizzare un programma educativo e formativo d’eccellenza, ha saputo cambiare e rendere l’ambiente scolastico accogliente e proiettato sul territorio con cui ha relazioni forti. E, chiuso l’anno scolastico, partirà il Piano Scuola Estate 2021 che, attraverso i progetti PON, dovrà mettere in campo la creatività dei ragazzi, coinvolgendoli in attività che li sappia rendere protagonisti, permettendo loro di riannodare quel filo della socialità che la pandemia ha rischiato di spezzare, attività peraltro che saranno volontarie per studenti e docenti”.

“Il progetto del Campus Sport e Gusto è nato dalla necessità di riorganizzare uno spazio esterno di 11mila metri quadrati che quotidianamente vedeva la presenza di 100 classi, creando dunque degli ambienti separati per attività sportive indipendenti – ha spiegato la Dirigente Di Pietro -, dunque il campo di calcetto originario su cui abbiamo realizzato interventi di manutenzione, e poi un campo da pallavolo, uno per il basket, addirittura le bocce, poi l’area del salto in lungo e la pista per la corsa veloce e uno spazio polifunzionale per le attività ludiche. L’iniziativa progettuale è stata realizzata grazie al finanziamento previsto dal progetto Facciamo ECOSCUOLA, nato nel 2018 e riproposto nel 2019 proprio per valorizzare idee che promuovano la sostenibilità, la sicurezza e l’educazione ambientale, per una spesa complessiva pari a circa 20mila euro. Il progetto poi risponde a un’esigenza di sicurezza con la protezione dei possibili elementi di pericolo, con rivestimenti anti-trauma; infine la manutenzione straordinaria del suolo. Con la manutenzione e la rifunzionalizzazione di questi 11mila metri quadrati abbiamo voluto recuperare in pieno uno spazio di interazione sociale utile a rafforzare l’apprendimento, arricchito anche con dei gazebo per consentire lezioni all’aperto con panchine all’aperto. La nostra scuola cresce dunque per funzionalità, per strutture e per sicurezza, cresce in efficienza e organizzazione”.

Salutando i presenti, l’onorevole Vacca, ha detto:

“Sono otto anni che in Parlamento mi occupo di formazione e sociale ed è una soddisfazione sapere che nel nostro Abruzzo c’è una scuola professionalizzante di tale livello, in cui la formazione laboratoriale si affianca a quella didattico-culturale. La Pandemia ci ha posto dinanzi a problematiche difficili, ma in tale ambito l’Abruzzo si è saputo distinguere chiudendo le sue scuole il meno possibile rispetto ad altre regioni, ben consapevoli che le scuole sono un presidio sul territorio”.

La benedizione del nuovo Campus, ha aperto la manifestazione, da parte del Presidente del Tribunale Ecclesiastico e docente dell’Alberghiero, Don Antonio De Grandis.

Presenti anche il professor Ivo Mordente, che ha progettato le caratteristiche del campus, il Direttore amministrativo dell’Istituto Antonio Valiante, una rappresentanza del corpo docente, la rappresentante del Consiglio d’Istituto Chiara Favetta, ed una rappresentanza di studenti, compreso una delegazione dei ragazzi del Progetto PON sul giornalismo, che ha intervistato il Sottosegretario Floridia. 

Maria Luisa Abate

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK