Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cinque giorni di Abruzzesità al Circolo Aternino a cura di Vittorina Castellano.

Condividi su:

Il 20 ottobre, applaudito con l’entusiasmo degli spettatori e dei partecipanti, si è concluso il Festival dell’Abruzzesità voluto ed organizzato da Vittorina Castellano eclettica donna che esprime con competenza la propria cultura nel campo dell’arte con poesie, romanzi, regia e composizione di pièce teatrali accompagnata dai suoi Teatranti d’Abruzzo.

Cinque giorni pieni di artisti che con varia competenza si sono espressi applauditi da un pubblico presente ed attento sempre numeroso per gli appuntamenti.

Oltre i Teatranti d’Abruzzo sono stati coinvolti, più di cinquanta personalità del panorama artistico e culturale del territorio, due Cori e un Gruppo musicale, cantanti, musicisti e compositori

Le Musiche del maestro Cericola e Francesco Paolo Tosti con le voci di Laura Ranieri, Marco Sperandii accompagnati al piano da Orietta Cipriani e Milena Belousova hanno allietato e commosso gli spettatori, in una serata dedicata alla musica, allietandoli per la grande professionalità dimostrata.

Due splendidi cori musicali composti da amanti della musica con tanta voglia di cantare, hanno concluso la prima e l’ultima giornata del festival, Il 16 ottobre il Coro della città di Montesilvano Madonna del Carmelo diretto dal Maestro Gianfranco Onesti accompagnato dai musicisti Filippo Piselli e Gianni Scannella; il 20 il Coro Harmonia Mundi diretto da Elisabetta Fusco che ha cantato “a Cappella” cioè senza strumenti musicali di accompagnamento.

Oltre le opere personali degli ospiti, Vittorina Castellano ha presentato il suo nuovo libro "Stille di memoria", con in copertina un quadro del padre a cui ha dedicato i versi d una poesia Cromie d’autunno.

Gemma Andreini Presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo e dalla Fidapa sezione di Pescara, ha salutato gli ospiti parlando dell’importanza di questi momenti che portano alla conoscenza delle tradizioni e dell’attualità culturali abruzzesi.

Nell’ultimo appuntamento il vice Sindaco Antonio Blasioli e l’Assessore alla cultura Giovanni Di Iacovo hanno salutato gli ospiti e plaudito per la bella iniziativa.

Alle pareti del Circolo Aternino numerosi artisti locali hanno esposto le loro opere pittoriche.

Nei giorni del Festival molti gli artisti che a vario modo hanno partecipato all’evento:

16 ottobre: Vice presidente Fondazione Pescarabruzzo Nicoletta Di Gregorio “Omaggio a Gabriele D’Annunzio e Modesto Della Porta” a cura di Daniela D’Alimonte e Licio Di Biase .Lettura poesie a cura di Teatranti d’Abruzzo: Enzo Littore, Elio Tilli.  “Il Miracolo della pioggia” di Vittorina Castellano Teatranti d’Abruzzo: Giorgio Ciampoli, Angela Di Teodoro, Marco D’Angelo, Piero Leporini, Enzo Littore, Rossana Garibaldi, Silvana Roatta, Adelio Tilli “Quattro passi in un’antica città” di Daniela Quieti Coro Città di Montesilvano Diretto dal maestro Gianfranco Onesti 

17 ottobre:  Teatranti d’Abruzzo in “Artisti d’Abruzzo tra passato e presente”: Costantino Barbella, Michele  Cascella, Francesco Paolo Michetti, Vincenzo Napoleone, Gino Berardi, Carla Cerbaso, Rossella Circeo, Patrizia D’Andrea, Mario Di Donato, Massimo Di Febo, Ada Di Lello, Angela Di Teodoro, Marta Liberati, Violetta Mastrodonato, Cinzia Napoleone, Bruno Paglialonga, Leonardo Paglialonga, Franco Secone, Marco Sperandii, Gianfranco Zazzeroni  Angolo dei poeti e scrittori d’Abruzzo: Alexian Santino Spinelli, Daniele Cavicchia, Maria Gabriella Ciaffarini, Rosetta Clissa, Giovanni Di Guglielmo, Nicoletta Di Gregorio, Leonardo Paglialonga  Teatranti d’Abruzzo: Vittorina Castellano, Daniela Quieti, Flora Amelia Suarez Cardenas

18 ottobre  Teatranti d’Abruzzo in “Ricordando Domenico Ciampoli, Publio Ovidio Nasone, Ignazio Silone” Scrittori e Teatranti d’Abruzzo: Vittorina Castellano, Giulia Madonna, Daniela Quieti, Flora Amelia Suarez Cardenas, Patrizia Tocci  “Omaggio a Gabriele  D’Annunzio e Francesco Paolo  Tosti” con romanze di Antonio Cericola e Francesco Paolo Tosti per le voci di Laura Ranieri e Marco Sperandii Al pianoforte Milena Belousova  Teatranti d’Abruzzo interpreteranno poesie di Gabriele D’Annunzio e dialoghi su Francesco Paolo Tosti.

19 ottobre: “Omaggio a Ennio Flaiano” e Teofilo Patini  “Le orfanelle” a cura di Teatranti d’Abruzzo” Intervento di Gelsomina Rasetta  Poeti e scrittori d’Abruzzo: Massimo Carulli, Vittorina Castellano, Roberto Chirico, Lucia Guida, Vito Moretti, Tonia Orlando, Daniela Quieti, Ireneo Gabriele Recchia, Mara Seccia, Tina Troiano  “D’Annunzio e il Parrozzo”: Pierluigi Francini  Fairy Consort in concerto: Luca Dragani flauti dolci e viola da gamba; Luca Matani violino e viola; Antonio Larcinese tiorba Abruzzo cabaret! Teatranti d’Abruzzo 

20 ottobre “L’Onorevole D’Annunzio” di Licio Di Biase “Vittorio Pepe” a cura di Elisabetta Mancinelli Poeti e scrittori d’Abruzzo: Debora Cappa, Vittorina Castellano, Gabriele Di Camillo Ferri, Serena Giannico, Dante Marianacci, Franco Pasquale, Daniela Quieti, Flora Amelia Suarez Cardenas, Sandro Tascione  “La figlia di Iorio”: Franca Minnucci  Coro Harmonia Mundi Diretto dal Maestro Elisabetta Fusco. 

La manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Pescara, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara, dalla Commissione Regionale Pari Opportunità e dalla Fondazione Pescarabruzzo, è stata organizzata dall’Associazione Culturale Teatranti d’Abruzzo presieduta dalla prof. Vittorina Castellano, in collaborazione con Associazione Eremo Dannunziano, Fidapa sezione di Pescara, Associazione Editori Abruzzesi, Associazione Logos Cultura, e con gli sponsor Luigi D’Amico, Falcone, Dolcetto, Chef Nestor e Verna Gioielli.

Condividi su:

Seguici su Facebook