Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Lega Navale di Pescara assegna il Trofeo 'Patrizia Giammarco'

Condividi su:

Imbarcazioni di differenti classi, derive e catamarani, hanno affollato, domenica mattina, lo specchio di mare antistante alla Sezione pescarese della Lega Navale Italiana di Pescara per la regata in onore di un’indimenticabile socia: Patrizia Giammarco. La gara era open ed era abbinata a una veleggiata (competizione non agonistica).
Snipe, Flying junior, Formula 18, 470 e Hobie Cat 16 (questi ultimi provenienti dal Circolo pescarese “Svagamente”) si sono destreggiati nel corso di una giornata di vento leggero, mare piatto con numerosi salti che hanno reso molto tattica la regata.

A vincere è stata la coppia composta da Gianfranco Piselli e Giuseppe Borghese, a bordo di un’imbarcazione di classe Snipe, i due atleti hanno completato la regata, percorrendo tutto il campo in 46 minuti; a seguire, secondo il Flying Junior di Roberto Pasini e terzo lo Snipe di Giuseppe D’Orazio e Paolo Orlandi.
Il Trofeo è andato, per volere dei vincitori, all’unico equipaggio femminile, quello composto da Martina Borghese e Natalia Citarella, classificatosi quarto. Un premio consegnato dal Consigliere allo Sport della Lni Pescara, Roberto Lachi.

Il neopresidente della Lega Navale Italiana di Pescara, Dario Fusilli, ha dichiarato: “In questa terza edizione del Trofeo velico “Patrizia Giammarco”, alla già riuscita formula delle manifestazioni precedenti, si è aggiunto un nuovo ingrediente: l'apertura ai regatanti di differenti classi, per consentire una maggiore partecipazione. Contemporaneamente alla competizione agonistica abbiamo deciso di organizzare anche la veleggiata sociale, per coinvolgere i tanti appassionati di vela della Città di Pescara. La regata competitiva e la veleggiata sociale hanno espresso al meglio le due anime del Gruppo Vela della Lega Navale Italiana sezione di Pescara: quella che punta alla valorizzazione della pratica sportiva agonistica, soprattutto giovanile, e quella che vuole coltivare lo spirito di aggregazione e di socializzazione, nella condivisione dei valori della pratica velica e della tradizione marinaresca. Ringrazio tutti gli atleti convenuti, tutte le Socie e Soci della Lega Navale di Pescara che hanno contribuito, con il loro impegno, nella realizzazione di questa manifestazione onorando, così, la memoria della nostra cara Socia. Patrizia Giammarco: Presente!”

Condividi su:

Seguici su Facebook