Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Risiko più grande del mondo, presentato il torneo valido per le qualificazioni mondiali che si svolgerà a Sant'Eufemia

Condividi su:

Ieri mattina, nella sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara, si è svolta la conferenza stampa per presentare la seconda edizione de Il Risiko più grande del mondo, il torneo valido per la qualificazione al campionato nazionale che si svolgerà il 18 e 19 luglio a Sant’Eufemia a Maiella. 
Un week end fra gioco e natura, che precederà di una settimana la manifestazione Sant’Eufemia nel mondo, promossa dall’amministrazione comunale e dedicata ai compaesani sparsi in tutti i continenti. A chiudere il calendario estivo del Comune di Sant’Eufemia sarà, infine, il K 42 Italia (26 e 27 settembre), la corsa in montagna riconosciuta quale prima tappa appenninica di specialità della Fidal.

“Il 18 e 19 luglio il Comune di Sant’Eufemia a Maiella sarà teatro di una sfida planetaria, con la seconda edizione de Il RisiKo più grande del mondo – ha spiegato il sindaco Francesco Crivelli -. Per due giorni l’intera piazza del paese si trasformerà nella plancia da gioco più grande mai vista. Un torneo unico nel suo genere, che l’anno scorso ha richiamato giocatori e curiosi da ogni parte d’Italia ed è già diventato un appuntamento imperdibile per tutti i risikisti.  I fan di questo straordinario gioco di strategia, che da cinquant’anni appassiona intere generazioni, avranno la possibilità di battersi su un tabellone d’eccezione: 650 metri quadrati di superficie dipinta, un planisfero da record che l’artista Liberio Furlini ha impiegato ben quindici giorni per realizzare.

Confermata anche quest’anno la partnership con Editrice Giochi, storica casa produttrice del Risiko, che mette in palio la qualificazione al prossimo Campionato Nazionale. Ma per gli appassionati la vittoria non è solo questo; l’evento nasce come occasione amichevole di incontro e di confronto tra giocatori ‘professionisti’ e non, in cui a trionfare sono il fair play e lo spirito ludico. Ospite d’eccezione di questa edizione sarà Gian Maria Masiero, psicologo e autore del libro “Risiko! Tutto ciò che c’è da sapere sul gioco di strategia più famoso del mondo”, che guiderà alcune partite demo aperte a chiunque voglia imparare a giocare.

Tra una partita e l’altra, poi – ha aggiunto Crivelli -, i visitatori potranno gustare la più autentica cucina locale all’ombra dei caratteristici vicoli stretti, contemplare la quiete del Giardino Botanico e dell’antico borgo di Rocca Caramanico. Gli amanti della natura avranno la possibilità di prendere parte ad attività organizzate per tutta la famiglia; passeggiate in montagna di vari livelli e difficoltà, laboratori ludico-didattici dedicati ai più piccoli, escursioni a cavallo, in carrozza e mountain bike.
Culmine della due giorni sarà la serata del sabato, con una festa che coinvolgerà tutto il paese. Le vie di Sant’Eufemia si animeranno con stand gastronomici, degustazioni, musica e intrattenimento, mentre sul tabellone gigante si giocherà una partita a squadre che verrà trasmessa sui maxischermi della piazza. Un indimenticabile weekend nella natura, dedicato a chi ama i giochi da tavolo o vorrebbe avvicinarsi a questo entusiasmante mondo” . P
er ulteriori informazioni visitare il sito ufficiale dell’evento www.risikoenatura.it. Per contatti info@risikoenatura.it.

PROGRAMMA
Sabato 18 luglio
 14.00 - Conferma e chiusura delle iscrizioni
 14.30 - Inizio prima partita dei due tornei (Open e Under 14)
 Dalle 14.30 - Tavoli demo per principianti guidati da Gian Maria Masiero, autore di "Risiko - Il libro"
 17.00 - Inizio seconda partita dei due tornei (Open e Under 14)
 19.00 - Apertura stand enogastronomici
 21.00 - Partita amichevole a squadre su tabellone gigante (con effetti sonori)
 Intrattenimento e musica per le vie del paese

Domenica 19 luglio
 Mattina - "Tra gioco e natura" Attività naturalistiche all’aria aperta per tutte le età
o Laboratori ludico-didattici per bambini e famiglie + visita al Giardino Botanico
o Passeggiate in montagna di vari livelli e difficoltà
o Visita libera al Parco Avventura Majagreen
o Escursioni in mountain bike, a cavallo e in carrozza (Info e prenotazioni: snc.artemisia@gmail.com | 329 23 63 228)
 15.00 - Inizio della finale del torneo Open
 17.30 - Premiazione della squadra vincitrice della partita su tabellone gigante, dei vincitori dei tornei Open e Under 14, saluti
 A seguire - Partite libere su tabellone gigante, per chi ha voglia di restare insieme anche dopo la premiazione.

“Voglio, infine, ricordare che – ha concluso il sindaco Crivelli – che la settimana sarà di scena “Sant’Eufemia nel Mondo”, la manifestazione organizzata con lo scopo di coinvolgere gli emigranti e immigrati che, nello stesso periodo, soggiornano o sono in visita a Sant'Eufemia a Maiella al fine di stimolarne il ritorno; offrire un elemento di attrazione e svago di alto valore culturale a turisti e cittadini con conseguenti ricadute di carattere promozionale; favorire la destagionalizzazione delle presenze turistiche. La manifestazione, che si svolge ormai da 4 anni con temi diversi, quest’anno sarà dedicata al continente australiano. Tra le varie attività in programma, “italiAustralia tipicit@confronto”, che si svolgerà sabato 25 luglio, e durante la quale sarà possibile gustare tipicità italiane e australiane in gustoso confronto.Per l’Italia arrosticini, bruschette, vino del territorio; per l’Australia BBQ! (barbecue australiano), creme salate spalmate su toast, chips e birra australiana: Infine, per chiudere “in dolcezza”, Pizzelle santeufemiesi e Pavlova la regina delle torte australiane”.
La manifestazione è patrocinata dalla Regione Abruzzo, dalla Provincia di Pescara, dal Parco Nazionale della Majella e dalla Fondazione Pescarabruzzo.

Condividi su:

Seguici su Facebook