Doppio sgombero e bonifica da parte della Polizia municipale in via Aldo moro e dalle parti del carcere

| di Sara Gerardi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Il Servizio di Sicurezza Urbana Degrado e Polizia Ambientale, coordinato dal maggiore Donatella Di Persio, ha effettuato un doppio intervento tra ieri e oggi per quanto concerne lo sgombero di aree occupate da persone senza fissa dimora e ha inoltre sequestrato  auto non dotate di assicurazione e documenti.

La polizia municipale, dietro segnalazione di acuni cittadini, ha sgomberato prima un’area privata, dalle parti del carcere di San Donato, dove si erano accampate persone senza fissa dimora che già lo scorso 5 giugno erano state allontanate.
Poi la bonfica nella stessa zona è stata effettuata, sgomberando con l’aiuto dell’Attiva materassi e tende appese alla recinzione del perimetro, per non far vedere nulla all’esterno.

Sono stati eliminati anche oggetti che venivano utilizzati di notte per risorarsi e dormire e sono state taniche di alcol, residui di fuochi accesi e oggetti nascosti fra i rami degli alberi .Chiusa anche l’acqua utilizzata per lavarsi.

Oggi, invece, altra bonifica in via Aldo Moro, durante un’operazione di controllo del territorio, oltre ai rifiuti sono stati rinvenuti nonché sequestrati 7 veicoli senza assicurazione. I proprietari delle auto, sono per la maggior parte enegalesi. Una delle auto risultava rubata a Pizzoli. Le auto sono state portate via da tre agenti del Nucleo anti degrado e tre carri attrezzi.

Sara Gerardi

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK