Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Torna l’orario estivo per il conferimento dei rifiuti

Redazione
Condividi su:

Da oggi viene ripristinato l’orario estivo per il conferimento dei rifiuti sul territorio di Pescara: con il ritorno dell’ora legale i cittadini dovranno posticipare di due ore il deposito del pattume nei cassonetti, operazione che potrà partire alle 19 anziché alle 17, terminando sempre prima delle 24.

I ristoratori potranno invece conferire l’immondizia dalle 23 alle 3 del mattino. L’amministrazione comunale ha infatti deciso di differenziare gli orari estivi da quelli invernali. Sarà concesso qualche giorno di rodaggio ai cittadini per riabituarsi al nuovo orario, poi scatteranno i controlli della Polizia municipale.

I rifiuti urbani indifferenziati dovranno essere conferiti esclusivamente negli appositi cassonetti in strada rigorosamente solo dalle 19 alle 24; gli utenti che effettuano il porta a porta dovranno gettare il proprio pattume negli stessi orari, ma rispettando le giornate di raccolta fissate nei calendari della Attiva. Dalle 24 scatterà la raccolta del pattume delle utenze domestiche, dando agli operatori della Attiva il tempo sufficiente per svuotare tutti i cassonetti cittadini prima dell’alba, mentre un secondo gruppo si occuperà del ritiro dei rifiuti di bar, locali e ristoranti dalle 23 sino al mattino.

Discorso diverso per il conferimento di carta, cartone e plastica: i cartoni prodotti dalle attività commerciali, artigianali e dagli uffici, ossia carta, cartoni, giornali e riviste, con esclusione della carta cellophanata e oleata, dopo essere stati disassemblati, svuotati puliti, schiacciati e legati in piccole balle, dovranno essere riposti ordinatamente legati fuori dall’esercizio commerciale inderogabilmente dalle 19 alle 24 dei giorni feriali, escluso i festivi

Coloro che verranno sorpresi con il classico sacchetto del pattume in mano pronto a gettarlo nel cassonetto al di fuori degli orari consentiti sarà inevitabilmente multato con una sanzione sino a 500 euro. A effettuare i controlli saranno sempre gli agenti della Polizia municipale. Il nuovo orario resterà in vigore sino a fine ottobre.

Condividi su:

Seguici su Facebook