Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Serraiocco attacca Testa sugli impianti sportivi: "Testa non ha a cuore la città"

Non coinvolgere e privilegiare le eccellenze sportive del territorio è un male anche e soprattutto per l'economia del territorio

Condividi su:

"Posto che condivido il passaggio a privato delle impiantistiche sportive comunali per migliorarne fruibilità ed offerta all'utenza, ma su questo punto Guerino Testa che parla di 'privatizzazione' dimentica completamente il territorio che dice tanto stargli a 'cuore'" commenta ironicamente il Candidato Sindaco Vincenzo Serraiocco.

"Privatizzare si, ma attraverso contratti di concessione e/o gestione regolati da bandi in cui viga un diritto di prelazione per la realtà sportive che disputa il campionato di maggior rilevanza nazionale nello sport maggiormente praticato all'interno della struttura sportiva comunale di volta in volta interessata: questo è quello che ho scritto nel mio programma, questo è quello che farò. Perchè concedere strutture e relative opportunità economiche senza attuare tutte le norme previste per premiare la 'pescaresità' sarebbe un atto seppur lecito, assolutamente contrario a qualsiasi principio di appartenenza territoriale, senza la quale non avrebbe senso la municipalità in se".

Condividi su:

Seguici su Facebook