Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Via Lago di Borgiano: al via la demolizione dei tre fabbricati

Dopo l'abbattimento dei palazzi, sgomberati 5 anni fa a causa del rischio crollo, sarà costruita una piazza. Masci: "E' ciò che avevamo promesso ed è ciò che stiamo facendo"

redazione
Condividi su:

Iniziati questa mattina i lavori di demolizione dei palazzi di Via Lago Borgiano. Gli abbattimenti dei tre fabbricati andrà avanti per i prossimi 180 giorni.

Questa mattina il Sindaco di Pescara Carlo Masci ha tagliato il nastro presso il cantiere che è stato affidato dall'Ater all'impresa Rad Service di Perugia. Subito dopo l'abbattimento dei tre fabbricati, sgomberati 5 anni fa a causa del rischio crollo, il Comune realizzerà una piazza che diverrà il simbolo della rinascita di un quartiere periferico con tanti problemi ma ora anche con molte più certezze, così come sottolineato la settimana scorsa dal Primo Cittadino Masci.

"E' ciò che avevamo promesso ed è ciò che stiamo facendo - ha detto Masci - qui non vi sarà più solo il famigerato "treno" con case accorpate, ma anche dei camminamenti e degli spazi aperti per raggiungere sull'altro lato via Lago di Capestrano. Sarà un quartiere più vivibile, dove sarà possibile riscoprire la socialità". 

Questa mattina erano presenti anche il Presidnete del Consiglio Regionale Lorenzo Sospiri, il presidente dell'Ater Mario Lattanzio, il presidente del Consiglio comunale Marcello Antonelli, l'assessore Isabella Del Trecco, oltre a una vasta delegazione di consiglieri regionali e comunali.

Condividi su:

Seguici su Facebook