Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Rinviata causa maltempo la manifestazione "Tipici da spiaggia"

Si svolgerà domani mattina, domenica 29 agosto, dalle ore 10:30 presso lo stabilimento "Baia delle Sirene"

| di la redazione
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

È stata rinviata da questa mattina a domani, domenica 29 agosto 2021, a causa del maltempo, la manifestazione  "Tipici da spiaggia" l'iniziativa fortemente voluta da Confcommercio Pescara e che vedrà sulla spiaggia abruzzese, dalle 10,30, presso lo stabilimento balneare "Baia delle Sirene" l'esposizione dei prodotti tipici abruzzesi per i turisti delle nostre spiagge. 

"Tipici di spiaggia è ormai una iniziativa giunta al suo quarto appuntamento e che quest'anno chiuderemo il 29 agosto allo stabilimento Baia delle Sirene a Francavilla al Mare. Saluteremo questa quarta edizione con un simposio alimentare di prodotti tipici abruzzesi del posto come ad esempio il pomodoro di Francavilla che sarà servito con il pane e l'olio extravergine di oliva nostrano. Seguirà una degustazione di prodotti tipici abruzzesi con piatti locali del nostro territorio per salutare con i bagnanti e i turisti che hanno passato con noi l'estate e in particolare il mese di agosto".

Il presidente di Confcommercio Pescara Riccardo Padovano ha poi aggiunto:

"I nostri turisti devono conoscere più che mai quelle tipicità culinarie eccellenti che sono lo strumento che regala lustro non solo come qualità enogastronomica ma anche come veicolo e volano dell'Abruzzo in Italia. Tipici da spiaggia sono stati una invenzione della Sib, sindacato italiano balneari in collaborazione con il Ministero dell'Agricoltura con l'obiettivo di conoscere e riscoprire le bellezze del nostro territorio grazie alle tipicità culinarie. E in questo senso l'iniziativa che ci sarà domani vuole essere un volano della filiera turistica locale. I balneari sono - aggiunge Riccardo Padovano- sulla battigia a vigilare e far sì che i nostri turisti possano divertirsi in sicurezza e con le loro imprese oggi permettono di poter fare turismo attività ricreativa. I nostri lidi accolgono turisti italiani e stranieri, giovani e famiglie e oggi credo che più che mai si debbano salvaguardare le imprese balneari che con grandi sforzi 

Trentamila imprese e 670 in Abruzzo garantendo oltre 10mila posti di lavoro". 

 

la redazione

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK