Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Pescara: domenica impegnativa per i bagnini. A Montesilvano a causa di un malore in spiaggia, si registra un decesso

| di S.D’Amico
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Mattinata molto impegnativa, vista la mole presente in spiaggia, per i bagnini della Riviera Sud di Pescara, dove i ragazzi in servizio, hanno effettuato numerosi richiami alle persone in acqua che non rispettavano le regole. Si vedevano spesso partire con i pattini di salvataggio e i richiami sono stati numerosi. Numerosi anche i passaggi della Guardia Costiera per i controlli. Molto soddisfatti i clienti, per la particolare attenzione prestata ai bambini degli stabilimenti "La Perla Rosa", "Vigili del Fuoco" e "Polizia di Stato", sorvegliati dalla Praesidium Agency Gruppo Dauro Srls, dove la bagnina Ilaria Giammarino  e il bagnino Giancarlo Galli di turno, non sono stati un attimo fermi, proprio per garantire la sicurezza dei bagnanti. Il Responsabile del personale, CARLO FERRONE, commenta così la soddisfazione dei clienti: "Ci fa molto piacere che l'operato e la professionalità dei ragazzi, della Praesidium Agency Gruppo Dauro, impegnati negli stabilimenti balneari venga riconosciuta dai clienti. Questo per noi è sinonimo di grande orgoglio."
A Montesilvano invece, la mattinata ha avuto un inizio traumatico, poiché un uomo di 66 anni è deceduto a causa di un malore che lo ha colto in mare fra gli stabilimenti "La racchetta" e "Tamanaco a Montesilvano". I bagnini della società "Angeli del Mare" sono tempestivamente intervenuti per soccorrere l'uomo, sul posto è intervenuta anche un'ambulanza del 118 ed è stato eseguito il massaggio cardiaco ma purtroppo per il 66enne non c'è stato nulla da fare.

S.D’Amico

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK