Pescara, "Difendiamo la Biblioteca F. Di Giampaolo", 1300 firme in 3 giorni

"Se non viene assunto immediatamente nuovo personale qualificato, la chiusura sarà l'esito inevitabile", si legge nell'incipit dell'appello

| di la redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

In soli 3 giorni, ha già superato le 1300 firme la petizione online lanciata su Change.org dall'Associazione Partecipazione Attiva Studentesca per chiedere alla Regione di scongiurare la chiusura della Biblioteca F. Di Giampaolo. "Se non viene assunto immediatamente nuovo personale qualificato, la chiusura sarà l'esito inevitabile", si legge nell'incipit dell'appello. 

Che prosegue spiegando come "nel corso degli ultimi quattro anni la biblioteca ha perso ben nove unità lavorative (che a breve diventeranno 10) senza che alcuna di queste sia stata rimpiazzata e, allo stato attuale, niente fa prevedere che ciò accadrà nell'immediato futuro".

Un danno per l'intera comunità, secondo gli autori della petizione, poiché "il personale che ha lasciato la biblioteca (nella stragrande maggioranza perché collocato a riposo) è costituito da operatori culturali e bibliotecari che hanno animato la vita culturale della città per decenni e non hanno avuto la possibilità di trasmettere le proprie conoscenze ed esperienze a una nuova leva di giovani". 

Il conseguente rischio è che "la città e la provincia di Pescara perdano un patrimonio di memoria e saperi che hanno avuto un ruolo importante nella loro storia". Prosegue infatti il testo: "insieme alle reti di partenariato, costituite nel corso degli ultimi anni, la biblioteca ha sviluppato un'attività progettuale la cui qualità è stata riconosciuta sia dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, attraverso il "Bando Periferie" sia dal Ministero dei Beni e Attività Culturali, attraverso il Bando "Cultura Futuro Urbano [...]. Sarebbe veramente paradossale se l'importanza di questa struttura, riconosciuta dal governo centrale, oltre che dai tanti cittadini che la frequentano e la vivono da anni, fosse ignorata dalla Regione Abruzzo che la gestisce."

"I firmatari di questa petizione chiedono alla Regione Abruzzo di compiere gli atti necessari per scongiurare la chiusura della biblioteca 'F. Di Giampaolo' di Pescara e garantire la continuità della qualità dei servizi offerti attraverso l'assunzione di personale qualificato", conclude la petizione.

LINK ALLA PETIZIONE: www.change.org/p/regione-abruzzo-difendiamo-la-biblioteca-f-di-giampaolo-di-pescara

la redazione

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK