Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Progetto Rete CEET

Gli appuntamenti in Abruzzo per aiutare bambini e famiglie nel contrasto alla povertà educativa

| di Vincenzo d'Aquino
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Ai nastri di partenza, anche nella nostra regione, una serie di appuntamenti dedicati ai bambini e alle loro famiglie collegati al progetto Rete CEET - Cultura, Educazione, Empowerment, Territorio, di cui Arci è capofila, un’iniziativa selezionata da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Dal maggio dello scorso anno, infatti, 11 regioni italiane tra cui l’Abruzzo hanno ospitato le azioni della Rete CEET: 46 partner di cui fanno parte circoli e comitati territoriali di Arci, la Libera Università dell’Autobiografia, 11 poli culturali (tra questi il Museo del vino di Barolo, il Teatro Carlo Felice di Genova e la Fondazione Paolo Grassi) e altrettante scuole. Obiettivo del progetto è quello di valorizzare e implementare il lavoro svolto quotidianamente da decine di circoli Arci nel contrasto alla povertà educativa di minori e famiglie, all’interno di una comunità educante composta dagli abitanti delle zone coinvolte, dalle scuole, dalla rete delle associazioni di promozione sociale, culturale e sportiva e dalle istituzioni locali.

Sabato 27 e domenica 28 marzo, doppio appuntamento rivolto ai bambini dai 6 agli 11 anni nello Spazio 010 di via dei Peligni 93 a Pescara. Sabato 27, dalle 10.00 alle 12.30, si terrà il laboratorio “Esperienze a colori”, a cura di Chiara Ciliberto di VerdeLuna, mentre domenica, negli stessi orari, i bambini realizzeranno un’opera murale su carta insieme a Marco Lullo, in arte Raul33, artista che ha esposto in tutto il mondo reinventando un linguaggio di segni pittorici e forme che attingono alle culture tribali e alla street art. I due appuntamenti, riservati a massimo 6 bambini per gruppo, sono organizzati nel rispetto delle normative nazionali anti contagio. Informazioni e prenotazioni al numero 388.1682541.

A partire da sabato 10 aprile, alle 17.30 presso il circolo Arci Babilonia di via Campobasso 13 a Pescara, prenderà il via il laboratorio di alfabetizzazione emotiva “L'Astuccio delle Emozioni”, condotto dalla psicologa Chiara Maddalena. Otto lezioni da un’ora e mezza ciascuna, rivolte ad un massimo di dieci bambini tra gli 8 e gli 11 anni, che si pongono gli obiettivi di insegnare a conoscere e gestire le emozioni, favorire l'arricchimento del vocabolario emotivo, mostrare la differenza tra pensieri positivi e pensieri negativi. Info e iscrizioni al numero 393.8820533.

Sabato 24 aprile, infine, è in programma lo spettacolo itinerante di Marcello Sacerdote “Lu Mazzamarcelle - Storie magiche e belle”. Dalle 9.30 alle 13.00, immersi nei boschi di faggi secolari nei pressi di Passolanciano - Maielletta, genitori e bambini potranno ascoltare storie senza tempo di re, streghe e cavalieri, melodie di canti antichi, indovinelli e filastrocche. Per info e iscrizioni rivolgersi ai numeri: 393.8820533 e 388.1682541.

Vincenzo d'Aquino

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK