Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cepagatti COVID19: Aumentano ancora i casi e si registrano 2 decessi

Condividi su:

Nella serata di ieri 5 Marzo 2021, dopo tre settimane di mancate comunicazioni da parte del Comune, è stata diffusa una nota dal Comune di Cepagatti, in cui si segnala ancora un aumento di positivi e due decessi. Si tratta principalmente di nuovi casi, poiché nell'arco di tre settimane, i positivi comunicati in precedenza, nel frattempo si sono negativizzati insieme ad altri casi non comunicati in tempo dalla ASL, ma comunicati prontamente dai vari TG LOCALI, che in particolare una decina di giorni fa, ha segnalato un totale di casi presenti sul territorio di 187 persone. Ma noi facciamo comunque affidamento alle notizie ufficiali.

Pertanto nella nota diffusa sul sito ufficiale del Comune di Cepagatti, leggiamo:  "Aggiornamento Covid19: nel territorio di Cepagatti attualmente ci sono 120 persone positive al covid19 di cui 16 bambini/ragazzi, 16 adolescenti/giovani e 5 ricoverati in ospedale. Purtroppo in questi giorni ci sono stati anche due decessi. Raccomandiamo la massima prudenza."

DI SEGUITO RIPORTIAMO QUINDI LO SCHEMA CON I DATI UFFICIALI AGGIORNATI DIFFUSI DALLA ASL DA MARZO 2020, DATA DI INIZIO EMERGENZA:

    •    Positivi UFFICIALI presenti sul territorio di Cepagatti al 5 MARZI 2021: 120

    •    Dati ufficiali ASL da Marzo 2020 al 5 Marzo 2021:

    •    Positivi totali: 818;

    •    Guariti: 684;

    •    Deceduti: 14

Si prega massima attenzione e soprattutto il rispetto delle regole da parte di tutti.

In un ulteriore nota, leggiamo anche: "Seconda giornata di Vaccinazioni a Cepagatti, un totale di 330 persone ultraottantenni vaccinate in questi due giorni di vaccini. Ringraziamo il Dottor Salerni, tutti i medici, gli infermieri e il personale amministrativo della Asl, la Croce Rossa e i volontari Sos Volontariato. La Asl tornerá presto per continuare la vaccinazioni nel nostro territorio in modo da proseguire con chi non è stato ancora contattato. Vi teniamo aggiornati"

Condividi su:

Seguici su Facebook