Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cepagatti, 2 marzo 2021: partita la campagna vaccinale

Condividi su:

Sono stati 150 gli ultraottantenni che hanno avuto l’iniezione anti Covid a Cepagatti nella giornata di ieri 2 Marzo 2021 presso il Palazzetto dello Sport. Il Comune di Cepagatti, tramite i suoi canali ufficiali, ha pubblicato la seguente nota:

"Terminata la prima giornata di Vaccinazioni agli Ultraottantenni, 150 vaccini somministrati oggi presso il Palazzetto dello Sport di Cepagatti.  La Asl ha fornito al Comune di Cepagatti l'elenco delle persone da contattare per il vaccino. Si proseguirà venerdí con le altre persone in elenco. Venerdí dovranno presentarsi per ricevere il vaccino solo le persone che verranno contattate telefonicamente, chi verrá contattato dovrá presentarsi all'orario indicato."

Quello del reperimento dei vaccini resta uno dei problemi principali nella lotta alla pandemia: le più grosse aziende farmaceutiche che li producono, come Pfizer e Moderna, stanno consegnando le dosi in ritardo rispetto agli accordi presi nei mesi scorsi con i governi europei e questo frena inevitabilmente la campagna vaccinale, che sta procedendo a rilento: «Potremmo muoverci con tempi più stretti - hanno riferito la settimana scorsa dalle varie ASL locali - ma dobbiamo operare tenendo conto del numero di dosi che ci vengono via via consegnate». Ottimo inizio comunque a Cepagatti, dove si proseguirà ancora nella giornata di venerdì 5 Marzo. Unica cosa poco chiara è la comunicazione tra ASL e Comune, che non permette di dare un aggiornamento ufficiale dei casi presenti sul territorio, ma che seguendo l'andamento dei numeri dettati giornalmente dai TG locali, ormai a Cepagatti i positivi attuali al COVID19 sfiorano le 200 persone. Anche se sarebbe da tenere conto dei cittadini che nel frattempo si sono negativizzati e quindi si prega, al fine di evitare allarmismi, di aspettare comunque le comunicazioni ufficiali del Comune, anche se queste avvengono con ritardo e non con cadenza giornaliera o settimanale, ma purtroppo gestire una simile emergenza non è facile. Restando in attesa di numeri ufficiali, ci preme sottolineare l'impegno e l'ottima organizzazione nella prima giornata di vaccini sul territorio e quindi complimenti a quanti in prima linea, sono impegnati nella realizzazione di questa fase così delicata, ma soprattutto al Sindaco Gino Cantò e al Vicesindaco Annalisa Palozzo per aver seguito passo passo tutte le fasi della Campagna Vaccinale.

Condividi su:

Seguici su Facebook