Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Variante del Covid, prime misure all'aeroporto di Pescara

Ultimo volo atterrato alle 19 di domenica: lamentele per quarantena e regole cambiate durante il trasferimento da Londra

Condividi su:

Lamentele e proteste da parte dei viaggiatori del volo Londra Stansted-Pescara atterrato poco prima delle 19 di ieri all'aeroporto d'Abruzzo.

I passeggeri, che dovranno osservare la quarantena obbligatoria di 14 giorni, hanno contestato, in particolare, il fatto che le regole siano cambiate mentre erano in volo e che a nulla è servito il tampone eseguito, come da protocollo, nelle 48 ore precedenti alla partenza.

A bordo dell'areo c'erano diverse persone che avevano intenzione di fermarsi in Italia solo pochi giorni, per il Natale.

Gli agenti della Polizia di Frontiera hanno contenuto le proteste ed hanno fornito ai viaggiatori informazioni relative alle misure scattate a causa della variante del Covid-19 che sta circolando a Londra e nel Sud Inghilterra.

Condividi su:

Seguici su Facebook