Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Nuove regole per consegna a domicilio a Città Sant'Angelo, ecco chi può riceverla e come fare

Condividi su:

Stante l'evolversi della situazione, ed il numero crescente di richieste, cerchiamo di ottimizzare il Sevizio di consegna a domicilio nel modo che segue. Il servizio è riservato ESCLUSIVAMENTE a:

  • persone anziane
  • immunodepresse
  • affette da plurimorbilita
  • sole
  • famiglie in isolamento fiduciario /quarantena che non possano provvedere per mezzo di altri familiari

PER LA CONSEGNA DEI FARMACI A DOMICILIO LA MODALITÀ È LA SEGUENTE:

CONTATTO 1 - Croce Angolana 3397210671

PROCEDURA:

  1.  Contattare il proprio medico, e far preparare le impegnative che saranno conservate nello studio, fino al passaggio degli operatori autorizzati.
  2. Comunicare alla Croce Angolana
    1. avvenuto contatto medico
    2. proprio indirizzo

Nei giorni MERCOLEDÌ e VENERDÌ la Croce Angolana e la Modavi, effettueranno il ritiro impegnative dai medici, prelevamento farmaci nelle 3 farmacie del territorio e, in giornata, consegna farmaci a domicilio.

PER LA CONSEGNA DELLA SPESA A DOMICILIO LA MODALITÀ È LA SEGUENTE:

CONTATTO 2 - Croce Angolana 3398132049

PROCEDURA

  1. contattare il numero riportato
  2. comunicare elenco beni (SOLO DI PRIMA NECESSITÀ)

Le consegne saranno effettuate nei giorni MARTEDÌ e VENERDÌ in giornata.

Per avere la spesa il MARTEDÌ contattare il numero riportato entro LUNEDI alle ore 17.30.

Per avere la spesa il VENERDÌ, contattare il numero riportato entro GIOVEDÌ alle ore 17.30.

Entrambi i numeri sono attivi tutti i giorni da ore 8 a ore 20.

I pagamenti di farmaci e spesa, saranno rimandati ad un secondo tempo, grazie alla disponibilità delle farmacie ed esercizi commerciali del territorio comunale di Città Sant’Angelo.Verranno registrati in fotocopia con vidimazione del volontario che effettua la consegna.

Non è un sevizio aperto a tutti, si prega di contattare SOLO se rientranti nelle categorie elencate.

Condividi su:

Seguici su Facebook