Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Transumanza Patrimonio culturale e immateriale dell’UNESCO

Il Commento di Sospiri

| di Ufficio stampa Presidenza del Consiglio regionale
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

“La Transumanza è stata ufficialmente riconosciuta come Patrimonio culturale e immateriale dell’UNESCO. L’ufficialità del provvedimento è arrivata oggi nel corso dell’Assemblea Plenaria della Conferenza dei Presidenti a Roma e rappresenta la conclusione di un percorso straordinario in cui la Regione Abruzzo ha fortemente creduto e che abbiamo sostenuto, un percorso che già era stato sacramentato con la sottoscrizione nel 2018 di un Protocollo d’intesa con tutte le Regioni dell’Appennino centro-meridionale, su impulso dell’allora Presidente del Consiglio regionale dell’Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio. Ancora una volta si certifica come la valorizzazione e la tutela delle nostre tradizioni possono rappresentare un brand per la promozione turistica del territorio, anche attraverso la realizzazione di un percorso dei tratturi”.

È il commento del Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri che ha ufficializzato il provvedimento.

Di seguito il Comunicato stampa della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative delle Regioni e delle Province Autonome.

 

COMUNICATO STAMPA

 

Assemblea plenaria della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee regionali

La transumanza patrimonio dell’UNESCO

ROMA, 13 DICEMBRE 2019 – Si è tenuta oggi l’Assemblea plenaria della Conferenza dei Presidenti, presso la sede di via Pietro Cossa a Roma, presieduta dalla Presidente Rosa D’Amelio.

Ad inizio della seduta la Presidente D’Amelio ha comunicato, con soddisfazione, la recente notizia che la transumanza è finalmente diventata patrimonio culturale e immateriale dell'UNESCO anche grazie al lavoro della Conferenza dei Presidenti.

"Questa antica pratica – ha sottolineato D'Amelio – costituisce ancora oggi uno dei metodi di allevamento maggiormente sostenibili e il riconoscimento ottenuto è in linea con il lavoro svolto dalla Conferenza dei Consigli regionali che nel 2018 ha promosso la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra le Regioni dell’Appennino centro-meridionale, su impulso dell’allora Presidente del Consiglio regionale dell’Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio” – come ricordato dal Presidente Lorenzo Sospiri.

Nel prossimo mese di gennaio, presso la Conferenza, è previsto un incontro di approfondimento con il rappresentante italiano nel Comitato Unesco, Pierluigi Petrillo.

Ufficio stampa Presidenza del Consiglio regionale

Contatti

redazione@notssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK