Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cepagatti, la Giunta Comunale esprime sostegno al progetto di realizzazione di un Biocampus a Villareia

La redazione
Condividi su:

La Giunta Comunale di Cepagatti, guidata dal sindaco Sirena Rapattoni, ha approvato stamani una delibera in cui sostiene la realizzazione di un Biocampus in località di Villareia, che prevede un intervento per un importo complessivo di 6 milioni e 500mila euro nell'ambito delle risorse messe a disposizione dal Miur per la costruzione di scuole innovative.

L'atto è stato trasmesso agli uffici regionali e alle amministrazioni dei comuni limitrofi.
"Il Comune di Cepagatti - si legge in delibera - intende sostenere e tutelare l'unica realtà scolastica secondaria di secondo grado presente sul proprio territorio e rappresentata dall'Istituto professionale statale servizi per l'Agricoltura e lo Sviluppo Rurale di Villareia, che necessita di spazi di istruzione teorica e pratica consoni e sicuri, che sarebbero garantiti dalla realizzazione del Biocampus. L'intervento programmato dalla Regione, che non comporterebbe la chiusura di istituti scolastici esistenti e che non sarebbe realizzabile altrove, consentirebbe la concretizzazione di un progetto innovativo che metterebbe a disposizione degli istituti scolastici e universitari, e di tutto il tessuto sociale dell'area metropolitana Pescara-Chieti, spazi fruibili per l'attività didattica. La struttura, pertanto, rappresenterebbe perfettamente le vocazioni produttive del territorio della zona di Villareia e dei comuni limitrofi".

Il Biocampus, secondo l'Amministrazione Comunale, si candiderebbe ad essere un centro di eccellenza per tutta la regione per l'ampiezza degli spazi a disposizione (8 ettari di terreno), per la vicinanza all'uscita dell'autostrada A25, a una delle uscite del raccordo autostradale Chieti – Pescara, alla stazione ferroviaria di Chieti Scalo, all'università, al centro regionale agroalimentare "La Valle del Pescara" e a numerose realtà aziendali agricole presenti in zona.

Condividi su:

Seguici su Facebook