Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"La Gioconda nuda" arriva a Pescara

Esposizione presso il Palazzo della provincia

Condividi su:
Apre i battenti il nove agosto, a Pescara, nella sala Tinozzi della Provincia (in piazza Italia) la prima mostra in Abruzzo sulla bottega di Leonardo, intitolata “Leonardo da Vinci e l’enigma della Gioconda nuda”. L’esposizione rimarrà aperta fino al 30 settembre prossimo, hanno annunciato oggi il presidente della Provincia Guerino Testa, il vicepresidente Fabrizio Rapposelli (assessore alla Cultura) e il presidente della Fondazione Michetti, Vincenzo Centorame, ideatore dell’evento. “Grazie a questo appuntamento - commenta il presidente Testa - Pescara si pone all’attenzione nazionale. Un evento del genere è di prim’ordine per la nostra regione, specie se si considerano le ristrettezze economiche del settore cultura”. “Da domani - dice Rapposelli - potremo ammirare alcuni pezzi di rilievo assoluto. Si annunciano cinquanta giorni importanti per il territorio e ritengo che sia un onore ospitare la mostra in questo palazzo, uno dei più belli che abbiamo nella nostra zona”. “I punti di forza di questa mostra incentrata sulla pittura sono due – spiega Centorame -. La Gioconda nuda, cortesemente concessa dalla Fondazione Primoli di Roma con altre preziose opere e fino ad oggi esposta al pubblico solo a Vinci, e il Trattato della pittura, manoscritto di proprietà di un professionista di Pescara mai esposto in Abruzzo”.
Condividi su:

Seguici su Facebook