Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Rimozione dell'amianto dalle scuole e ospedali, approvato un bando da 18 milioni di euro

L'assessore Campitelli: "Garantire la sicurezza dei nostri ragazzi e delle persone più fragili è un principio che abbiamo voluto sempre salvaguardare nella nostra azione politica"

la redazione
Condividi su:

Nel pomeriggio di ieri la giunta regionale ha approvato un bando, mettendo a disposizione più di 18 milioni di euro per la rimozione dell'amianto dalle scuole e dagli ospedali dell'Abruzzo. 

"Garantire la sicurezza dei nostri ragazzi e delle persone più fragili è un principio che abbiamo voluto sempre salvaguardare nella nostra azione politica" – ha affermato l'Assessore all'ambiente Nicola Campitelli.

La rimozione dell'amianto dalle scuole e dagli ospedali è una iniziativa che ha una duplice valenza strategica poiché permette di eliminare dagli edifici pubblici questo materiale che tutti sappiamo essere assai pericoloso per la salute e l'ambiente e soprattutto consente di riattivare tanti cantieri che aiutano la ripresa economica dell'Abruzzo.Mi auguro – ha concluso l'assessore – che l'iniziativa possa avere il successo auspicato affinché i nostri figli possano crescere e formarsi senza il pericolo di ammalarsi".

Condividi su:

Seguici su Facebook